Condizioni di vendita

I lotti vengono messi in vendita nella sede aperta al pubblico dello Studio d’Arte Martini S.r.l. (Borgo Pietro Wuhrer 125, Brescia), il quale agisce quale mandatario in esclusiva in nome e per conto di ciascun Venditore, il cui nome viene trascritto negli appositi registri di P.S. presso lo Studio d’Arte Martini S.r.l. Gli effetti della vendita – salvo il caso in cui si tratti di beni di proprietà dello Studio d’Arte Martini S.r.l.- si producono sul Venditore. Lo Studio d’Arte Martini S.r.l. non assume nei confronti dell’Aggiudicatario o di terzi in genere altra responsabilità oltre a quella ad esso derivante dalla propria qualità di mandatario.

2. Lo Studio d’Arte Martini S.r.l. si riserva la facoltà di ritirare dall’Asta qualsiasi lotto. Il banditore, durante l’Asta, ha la facoltà di abbinare o separare i lotti ed eventualmente di variare l’ordine di vendita. Lo stesso potrà, a proprio insindacabile giudizio, ritirare i lotti qualora le offerte in Asta non raggiungano il prezzo di riserva concordato con il Venditore.

3. I beni oggetto degli incanti sono aggiudicati al miglior offerente. Il pagamento dovrà avvenire per intero entro 7 giorni dall’aggiudicazione a mezzo bonifico bancario, assegno circolare o contanti. Nel rispetto delle norme antiriciclaggio è escluso il pagamento in contanti per importi superiori a € 2.999,99.

4. Nel medesimo termine di 7 giorni di cui all’art. 3 che precede, l’aggiudicatario corrisponderà allo Studio d’Arte Martini S.r.l., oltre al corrispettivo dell’aggiudicazione, un importo pari al 20% del medesimo prezzo a titolo di commissione d’Asta. Tale importo si intende comprensivo di IVA e dell’eventuale diritto di seguito. In caso di mancato pagamento lo Studio d’Arte Martini S.r.l. potrà alternativamente procedere con per l’esecuzione coattiva dell’obbligo di acquisto e di pagamento, ovvero alienare il lotto a trattativa privata oppure in un’Asta successiva in danno all’Aggiudicatario, salvo in ogni caso il risarcimento dei danni subiti. L’oggetto sarà custodito dallo Studio d’Arte Martini S.r.l. a rischio e spese dell’Aggiudicatario fino a quando non sarà alienato come sopra, ovvero restituito al Venditore d’intesa col medesimo.

5. Anche ai fini della validità di un’eventuale aggiudicazione, è richiesto a ogni partecipante di compilare prima di ogni Asta una Scheda di Partecipazione con indicazione dei dati personali e delle referenze bancarie, nonché di fornire copia di un documento di identità e del codice fiscale.

6. Lo Studio d’Arte Martini S.r.l. può accettare mandati per l’acquisto (offerte scritte, telefoniche o telematiche) a prezzi determinati, effettuando rilanci mediante il Banditore, in gara con il pubblico partecipante all’Asta.

7. Nel caso di due offerte scritte per il medesimo lotto, lo stesso verrà aggiudicato al Partecipante la cui offerta sia stata ricevuta per prima. Lo Studio d’Arte Martini S.r.l. si riserva il diritto di rifiutare le offerte di Partecipanti non conosciuti o reputati inaffidabili a meno che venga rilasciato un deposito ad intera copertura dell’offerta effettuata o, in ogni caso, fornita idonea garanzia. All’atto dell’aggiudicazione lo Studio d’Arte Martini S.r.l. potrà chiedere all’Aggiudicatario di confermare le proprie generalità e di fornire referenze bancarie congrue e, comunque controllabili, unitamente a ogni altra informazione necessaria o utile per l’acquisto. In caso di inesattezza o di incompletezza dei dati e delle informazioni di cui sopra, incluse le informazioni già fornite ex art. 5 o, comunque, in caso di inadeguatezza delle referenze bancarie, lo Studio d’Arte Martini S.r.l. si riserva di revocare l’aggiudicazione del lotto.

8. Lo Studio d’Arte Martini S.r.l., ai sensi e nei limiti di cui all’art. 1229 c.c., declina ogni responsabilità in ordine alla descrizione dei lotti contenuta nei cataloghi, nella brochure, nel proprio sito Internet e in qualsiasi altro supporto informativo o promozionale. Le descrizioni di cui sopra, così come ogni altra informazione o illustrazione, sono puramente indicative e non potranno generare alcun affidamento nei partecipanti all’asta, sui quali grava l’onere di esaminare preventivamente lo stato di ciascun bene, effettuando o facendo effettuare tutti i controlli e verifiche del caso. Anche in considerazione di ciò, lo Studio d’Arte Martini S.r.l. organizza presso la propria sede, con congruo anticipo rispetto alla data dell’asta, l’esposizione dei lotti che saranno posti all’incanto consentendo ai propri clienti di accertare le qualità, il tipo, lo stato di conservazione, l’autenticità, la provenienza dei medesimi. Per la lettura dei cataloghi le misure vanno intese in quest’ordine: altezza, larghezza, profondità. Sotto la voce “Provenienza” sono elencati i timbri e le etichette delle Gallerie e delle Collezioni applicati sul retro del dipinto o le informazioni risultanti da eventuali pubblicazioni dell’opera.

9. Le basi d’asta relative al possibile prezzo di partenza di ciascun lotto, tendenzialmente corrispondenti alle riserve di vendita, sono riportate sotto la descrizione dei lotti riportata nel catalogo e non includono i diritti d’Asta dovuti dall’Aggiudicatario. Le relative stime, effettuate con congruo anticipo rispetto alla data dell’Asta, potranno essere soggette a revisione, d’intesa con il Venditore, a insindacabile giudizio dello Studio d’Arte Martini S.r.l. La base d’asta resta comunque condizionata dalle offerte pervenute durante i giorni dell’esposizione. Nel caso di offerte giunte prima della messa in Asta del lotto, si partirà dall’ultima offerta massima pervenuta.

10. L’Aggiudicatario, saldato integralmente il prezzo e le commissioni per i diritti d’asta, dovrà ritirare i lotti acquistati a propria cure, rischio e spese entro 7 giorni dall’aggiudicazione. Previo accordo con l’Aggiudicatario, lo Studio d’Arte Martini S.r.l. potrà organizzare, a spese e rischio dell’Aggiudicatario, l’imballaggio, il trasporto e l’assicurazione del lotto.

11. Ferme restando le condizioni che precedono, lo Studio d’Arte Martini S.r.l. si riserva di concordare con gli Aggiudicatari forme speciali di pagamento, di concedere eventuali pagamenti rateali, di depositare in magazzino privato/pubblico o vendere privatamente i lotti aggiudicati e non ritirati tempestivamente, di assicurare i lotti aggiudicati, di gestire e risolvere eventuali controversie e contestazioni effettuate da o contro gli Aggiudicatari e, in generale, di intraprendere qualsiasi iniziativa ritenuta opportuna al fine di riscuotere somme dovute dall’Aggiudicatario o anche, a seconda delle circostanze, di revocare l’aggiudicazione del lotto e restituire il prezzo all’Aggiudicatario.

12. Lo Studio d’Arte Martini S.r.l. non assume alcuna responsabilità nei confronti degli Acquirenti per gli eventuali limiti o divieti relativi all’esportazione dei beni acquistati, né in ordine a eventuali licenze o permessi che l’Acquirente dovrà ottenere o procurarsi in base alle vigenti leggi.

13. Una volta ricevuto l’integrale pagamento del lotto, comprensivo delle relative commissioni d’Asta, lo Studio d’Arte Martini S.r.l. rilascerà all’Aggiudicatario un certificato di garanzia e provenienza per ogni lotto venduto.

14. Le presenti condizioni di vendita, pubblicate sul sito web www.martiniarte.it, si intendono accettate da quanti concorrano all’Asta e sono a disposizione di qualunque interessato che ne faccia richiesta. Per qualunque controversia è stabilità la competenza esclusiva del Foro di Brescia.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a Studio d’Arte Martini S.r.l.