Grazia Varisco

Nasce a Milano nel 1937. Dal 1956 al 1960 frequenta l’Accademia di Belle Arti di Brera ed è allieva di A. Funi. Partecipa a partire dal 1960 al Gruppo T con G. Anceschi, D. Boriani, G. Colombo e G. De Vecchi, movimento alla base dell’arte programmata insieme al Gruppo N. Tra il 1961 e il 1967 svolge attività di grafica per diverse aziende tra cui Kartell e per la rivista Abitare. Dalla fine degli anni Settanta in impegna nell’attività didattica e per più di un ventennio, fino al 2007, è titolare della cattedra di Teoria della Percezione all’Accademia di Belle Arti di Brera.


SELEZIONE ESPOSIZIONI PERSONALI:

1966

Milano, Galleria Vismara

1969

Milano, Galleria Schwarz

1971

Novara, Galleria Uxa

1972

Milano, Galleria del Naviglio

1974

Milano, Galleria del Naviglio, Random Walks

1975

Como, Centro Serre Ratti

1976

Merate, Studio Casati, Assenze – Extrapagine
Columbus, State University Gallery of Fine Arts, Random Walks with Random Numbers

1977

Milano, Galleria Milano
Cesena, Galleria La Permanente

1979

Novara, Galleria Uxa

1980

Milano, Arte Struktura

1981

Como, Centro Serre Ratti

1983

Bolzano, Galleria Spazia

1984

Milano, Studio Marconi, Scarto
Milano, Studio Tre Architettura, Gianfranco Pardi, Grazia Varisco

1986

Milano, Studio Carlo Grossetti, Implicazioni 1984-85
Trieste, Studio Tommaseo

1987

Zagreb, Centro Culturale Italiano, Implicazioni
Pordenone, Galleria Sagittaria

1990

Toyama, Museum of Modern Art, Toyama Now ’90, Triennale of Toyama

1992

Milano, Galleria Milano

1993

Trieste, Studio Tommaseo, Fraktur

1994

Lecco, Galleria Melesi

1995

Milano, Vismara Arte

1999

Trieste, Studio Tommaseo, Grazia Varisco. Il Piccolo ‘99/2000

2000

Lecco, Galleria Melesi, Grazia Varisco e terrecotte africane

2001

Milano, Spaziotemporaneo, Double face
Udine, Galleria Plurima, Opere scelte ‘58/01

2002

Padova, Fioretto Arte, Antologica di Grazia Varisco

2003

Bergamo, Spazio Olim, Zibaldone visivo

2005

Livorno, Galleria Peccolo, Silenzi

2006

Milano, Rotonda della Besana, Gianni Colombo – Grazia Varisco
Milano, Cavenaghi Arte, Appunti visivi
Friedberg, Galerie Hoffmann, Grazia Varisco. Projekte und Werke 1960 – 2006

2007

Napoli, Galleria Dina Carola
Como, Spazio di Via Museo Giovio, Strappo alla regola

2008

Viterbo, Studio Fontaine, Grazia Varisco
Roma, Galleria Il Bulino

2009

Padova, Fioretto Arte
Milano, Annotazioni d’Arte, Gianfranco Pardi, Grazia Varisco

2012

Milano, FABBRI Contemporary Art, Grazia Varisco Aurelio Sartorio, d’istanti
Milano, Museo della Permanente, Se…

2013

Waldenbuck, Museum Ritter Sammlung Marli Hoppe-Ritter, Grazia Varisco – Mit rastlosem Blick
Milano, Galleria Cà di Frà, Apparenze

2014

Berlino, DIEHL, If…works 1959 – 2014
Berlino, Diehl CUBE, Cubo al quadrato – Quadrato al cubo
Milano, A arte Invernizzi, Grazia Varisco. Ventilati

2015

Lugano – Londra, Cortesi Gallery, Grazia Varisco. Filo rosso 1960/2015

2016

Locarno, Fondazione Ghisla Art Collection, Francois Morellet – Grazia Varisco, Sguardi contemporanei
Lissone, Museo di Arte Contemporanea di Lissone, Il corpo come campo dei sensi

 

SELEZIONE ESPOSIZIONI COLLETTIVE:

1960

Milano, Galleria Pater, Miriorama 6, Gruppo T
Genova, Galleria San Matteo, Miriorama 7, Gruppo T
Milano, Premio San Fedele

1961

Amsterdam, Stedelijk Museum, Bewogen Beweging
Milano, Negozio di Bruno Danese, Miriorama 8, Gruppo T
Tokyo, Minami Gallery, Miriorama 9, Gruppo T
Roma, Galleria La Salita, Miriorama 10, Gruppo T
Milano, Premio San Fedele
Lissone, XII Premio Lissone

1962

Padova, Studio N, Miriorama 11, Gruppo T
Venezia, Galleria del Cavallino, Miriorama 12, Gruppo T
Milano, Negozio Olivetti, Arte Programmata
Berlino, Galerie Dioneges, Zero

1963

Venezia, Galleria Querini Stampalia, Nuova Tendenza 2
Dusseldorf, Galerie Goppinger, Arte programmata

1964

Londra, Royal College of Art, Art in motion. Arte programmata
Parigi, Musée des arts decoratifs du Louvre, Nouvelle tendencies
Venezia, XXXII Esposizione Internazionale d’arte

1965

Amsterdam, Stedelijk Museum, Nul ‘65
Berna, Kunsthalle Bern, Licht und Bewebung
Roma, Palazzo delle Esposizioni, IX Quadriennale Nazionale d’arte di Roma
Trieste, Palazzo Costanzi, Arte cinetica
Columbia, Museum of Art (itinerante), Arte programmata

1966

Città del Capo – Johannesburg – Durban, South Africa National Gallery, Art of Space Age

1967

Roma, Galleria dell’Obelisco, La luce
Bergamo, Studio 2B
Palermo, Galleria Il Chiodo, Tendenze oggi in Italia

1968

Milano, Galleria Schwarz, Mostra dei multipli
Milano, Galleria dell’Ariete

1969

Johannesburg, New Goodman Gallery, Plastic research

1970

Madrid, Museo Espanol de Arte Contemporaneo, Arte programmata contemporanea

1972

Roma, Palazzo delle Esposizioni, X Quadriennale Nazionale d’Arte

1973

Napoli, Galleria Il Centro, Visualità strutturata

1975

Lecco, Galleria Giuli, Ricerche a Milano agli inizi degli anni Sessanta
Milano, Arte Struktura, Segno e geometria

1977

Milano, Studio Marconi, Pratica Milano ’77. Metamorfosi
Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, Arte in Italia 1960 – 1977

1979

Ravenna, Pinacoteca Comunale, La section d’or
Lubiana, Moderna Galerija, Biennale Internazionale della Grafica

1980

Milano, Mercato del Sale, Progettazione poetica

1981

Roma, Palazzo delle Esposizioni, Linee della ricerca artistica in Italia 1960-80
Milano, Triennale di Milano, Il progetto d’architettura – idea e conoscenza

1983

Milano, Palazzo Reale, Arte programmata e cinetica. L’ultima avanguardia
Parigi, Musée d’Art Moderne de la Ville de Paris, Electra

1984

Ferrara, Palazzo dei Diamanti, Le figure dallo sfondo

1986

Roma, Palazzo dei Congressi, XI Quadriennale di Roma
Venezia, XLII Esposizione Internazionale d’Arte

1988

Mendrisio, Museo di Mendrisio, La scuola di Funi
Bologna, Galleria de Foscherari, Tra espressione e comunicazione

1991

Stoccolma, Lijevalchs Konsthall, Bidlyrik fan Italien

1992

Milano, Rotonda della Besana, Art Fence
Viggiù, Museo Butti, Arte contemporanea 1

1994

Padova, Galleria Civica, Ad ognuno la sua bandiera
Torun, Muzeum Okregowe, Colour in Graphic Art

1995

Erfurt, Forum Konkrete Kunst, Museum der Kunstler
Milano, Museo della Permanente, Percorsi dell’astrazione a Milano
Milano, Museo della Permanente, Due secoli di scultura
Milano, Triennale di Milano, Il centro altrove

1996

Bolzano, Museo d’Arte Moderna e Contemporanea; Padova, Palazzo della Ragione; Repubblica di San Marino, Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, Enne & Zero, Motus etc
Roma, Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, Opere cinevisuali

1997

Schwarz, Museum Rabalderhaus
Milano, Fondazione Mudima, Campo dei sensi. Ricerche, arte, teatro, teoria

1998

Taiwan, Taiwan National College of Arts, Linee della ricerca artistica in Italia
Milano, Accademia di Belle Arti di Brera, Sogni di carta. Disegno in Lombardia 1946-96

1999

Roma, Palazzo delle Esposizioni, Proiezioni 2000. Lo spazio delle arti visive nella civiltà multimediale. XIII Quadriennale di Roma
Erfurt, Forum Konkrete Kunst, Neue Dimension

2000

Barcellona, MACBA, Force Fields. Phases of the Kinetic
Milano, Museo della Permanente, Miracoli a Milano. Artisti, gallerie, tendenze 1955 – 1965
Napoli, Palazzo Reale, Arte per Arte. Una cartolina per Napoli

2001

Monza, Villa Reale, Veleni
Firenze, Palazzo Pitti, L’arte del gioiello
Ulm, Ulmer Museum (itinerante), Kinetische Kunstaus Italien ’58-‘68

2003

Padova, Palazzo della Ragione, La grande svolta. Anni Sessanta. Viaggi negli anni sessanta in Italia
Milano, Museo della Permanente, Nella materia

2004

Siena, Palazzo delle Papesse, Zero. 1958 – 1968 tra Germania e Italia
Milano, Palazzo della Ragione, Exodus Tremend’art

2005

Milano, Palazzo Reale, Anni cinquanta. La nascita della creatività in Italia
Strasburgo, Musée d’art moderne et contemporain
Milano, Museo della Permanente, Filo-luce. Art optique e cinetique 1970-1975
Rovereto, MART, Un secolo d’arte italiana. Lo sguardo del collezionista. Opere dalla collezione VAF
Roma, Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea

2006

Milano, Museo della Permanente, Silenzio e splendore del segno. Disegni della Civica Raccolta di Salò

2007

Francoforte, Schirn Kunsthalle, Op art

2009

Milano, Triennale di Milano, Art of Life
Rivoli, Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporaneo, Gruppo T – grande oggetto pneumatico del 1960

2010

Monaco, The International Design Museum
Milano, Palazzo Reale
Milano, Rotonda della Besana, Il grande gioco. Forme d’arte in Italia 1947 – 1989

2011

Roma, Fondazione Roma Museo

2012

New York, New Museum, Ghosts in the Machine
Milano, Fondazione Zappettini
Milano, Museo del Novecento, Programmare l’arte. Olivetti e le Neoavanguardie cinetiche
Rovereto, MART, La magnifica ossessione

2013

Parigi, Grand Palais, DYNAMO

2014

Milano, Museo del Novecento, Munari politecnico
Milano, Museo della Permanente, Nati nel ’30 Milano e la generazione di Piero Manzoni

2015

Venezia, Palazzo Fortuny, Proportio
Milano, Centro Svizzero, Arte Riprogrammata
Zagabria, Museo d’arte contemporanea di Zagabria

2016

Humlebaek, Louisiana Museum of Modern Art, Eye Attack. Op Art and Kinetic Art, 1950/1970
Milano, Triennale, W.Women in Italian Design