Tomonori Toyofuku

Nasce nel 1925 a Kurume, in Giappone. Frequenta l’Università Kokugakuin fino al 1943, dove studia letteratura giapponese antica; nel 1946 si dedica alla scultura in legno grazie all’ insegnamento di T. Chodo. Nel 1950 espone per la prima volta in una collettiva del gruppo giapponese d’avanguardia Shinseisaku-Kyokai, di cui fa parte dal 1957. Le sue opere fondono sensibilità moderna e concezione della forma propria dell'antica arte giapponese. La sua prima mostra personale si tiene alla Tokyo Gallery di Tokyo nel 1960. L’artista raggiunge una sua personale espressione astratta tradotta in sculture di bronzo, legno di mogano o pietra traforate caratterizzate da un motivo ovoidale ripetuto in infinite variazioni.