Vincenzo Cecchini

Nasce a Cattolica nel 1934. Nel 1957 espone nella collettiva 40 astratti alla Galleria Numero di Firenze e l’anno seguente viene presentata la sua prima mostra personale. Nei primi anni ‘60 si trasferisce a Milano e frequenta l’ambiente del Bar Giamaica insieme a N. Valentini e P. Scheggi; torna in seguito a Roma, dove continua la sua sperimentazione di differenti tecniche e materiali (tra cui la fotografia applicata alla pittura o le plastiche) che lo portano negli anni ’70 ad avvicinarsi al movimento analitico

SELEZIONE ESPOSIZIONI PERSONALI:

1960

Firenze, Galleria Numero

1963

Bologna, Galleria il Cancello
Milano, Galleria Minima

1964

Lund, Akademiska Foreingen

1967

Roma, Galleria Arco d’Alibert

1974

Milano, Galleria La Vinciana

1975

Livorno, Galleria Peccolo

1976

Colonia, Galleria Peccolo

1988

Cattolica, Galleria Comunale, Cecchini, Gennari

1990

Udine, Galleria Plurima
Livorno, Galleria Peccolo

1993

Latina, Palazzo della Cultura
Portogruaro, Studio Delise

1995

Portogruaro, Studio Delise

1996

Ravenna, Studio Sumitra

2000

Riccione, Galleria Rosini

2001

Salò, Centro Santelmo
Rimini, Galleria l’Immagine

2007

Viterbo, Galleria Miralli
Livorno, Galleria Peccolo
Brescia, Galleria delle Battaglie

2017

Livorno, Galleria Peccolo

 

SELEZIONE ESPOSIZIONI COLLETTIVE:

1955

Macerata, Premio Scipione

1956

Bologna, Artisti Emiliani

1958

Cattolica, Bruno Bruni - Vincenzo Cecchini

1959

Firenze, Galleria Numero, 40 Astratti

1960

Ostenda, Art Abstract Italien Contemporain

1961

Genova, Arte Astratta Contemporanea
Prato, Mostra internazionale di Arte Astratta

1962

Rimini, Galleria La Riva

1963

Macerata, Prima Biennale di Pittura
Bologna, Galleria il Cancello
Milano, Galleria Minima

1964

Lund, Akademiska Foreingen

1966

Cattolica, Arte in piazza: Cecchini Cego Gandini Hafif Kounellis Previtera Remotti Tolve

1967

Roma, Galleria Qui Arte Contemporanea, Cecchini Cego Morales Tolve Verna
Ariano, Rassegna Nazionale Pittura e Scultura

1968

Roma, Palazzo delle Esposizioni, Biennale Lazio

1972

Stoccolma, Sodertaljie Konsthalle, Romare
Roma, Galleria Primo Piano, Cecchini Cotani Morales

1973

Ferrara, Palazzo dei Diamanti, Per un futuro possibile

1976

Amsterdam, Stedeljik Museum; Ultrecht, Hedendaagse Kunst, Concerning painting

1977

Bonn, Rheinisches LandesmuseumBilder ohne Bilder
Milano, Studio Marconi, Aphoto
Colonia, Galleria Peccolo, Foto Malerei

1981

Roma, Palazzo delle Esposizioni, Linee della ricerca artistica in Italia

1985

Rivoli, Castello di Rivoli, Il Museo Sperimentale di Torino – Arte italiana anni ’60 nelle Collezioni della Galleria Civica d’Arte Moderna

1993

Portogruaro, Studio Delise, Attraversando la pittura

1998

Rimini, Museo Civico, Secondo Novecento Artistico nel Riminese

1999

Cervia, Magazzini del Sale, L’Arte oltre il mestiere

2000

Roma, Galleria d’Arte Moderna, Lavori in corso

2001

Portogruaro, Galleria Comunale di Arte Moderna, Suoni della superficie

2003

Milano, Galleria Rubin, Trilogia del colore: Cecchini Costantini Shanahan

2005

Mantova, Galleria Disegno, Percorsi del colore

2007

Milano, Palazzo della Permanente, Pittura Analitica, I percorsi italiani 1970-1980

2008

Mantova, Casa del Mantegna, Pittura aniconica

2009

Genova, Museo di Villa Croce, Pensare pittura

2010

Milano, Galleria Artestudio, La presenza della pittura. Gli anni settanta

2014

Bologna, Labs Gallery, Pittura Analitica in Italia – Gli anni Settanta

2015

Pieve di Soligo, Villa Brandolini, Visione analitica
Milano, Galleria Marella, Pittura analitica. Ieri e oggi

2016

Lugano, Galleria Primae Noctis, Pittura analitica. Ieri e oggi
Londra, Galleria Mazzoleni, Pittura analitica 1970s

2017

Piazzola sul Brenta, Pittura Analitica