Eros Bonamini

Artista veronese si forma come autodidatta e inizia ad operare negli anni ’70. La sua ricerca utilizza differenti tecniche e medium, ed è basata sul concetto di tempo. Il “fare” corrisponde al momento della creazione dell’opera e il risultato è la registrazione delle tracce che strumenti, materiali e interventi segnici di natura diversa hanno prodotto sulla tela. Il suo linguaggio concettuale lo porta a elaborare le Cronotopografie, scritture di spazio e di tempo con sequenze di punti, linee, segni, greche, spirali, macchie, caratteristiche del suo lavoro.


SELEZIONE ESPOSIZIONI PERSONALI:

1969

Verona, Galleria d'Arte Dante

1975

Verona, Galleria Ferrari
Verona, Galleria dello Scudo

1977

Verona, Galleria Ferrari

1984

Verona, Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea Palazzo Forti

1988

Milano, Mercato del Sale, Cronotopografie

1989

Verona, Galleria Ferrari

1994

Genova, Galleria La Polena
Verona, Galleria Cinquetti
Verona, Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea Palazzo Forti, Eros Bonamini. Cronotopografie 1974-1993

1995

San Giminiano, Galleria Gagliardi

1997

Prato, Palazzo Datini, Il labirinto della pittura

2001

Monte Ridolfi, Centro d’Arte La Loggia, Il labirinto della pittura

2004

Verona, Mycollection, Vanitas Cronotopografie

2006

San Giminiano, Galleria Gagliardi, Percezioni relative

2007

Chiari, Villa Mazzotti

2009

Amburgo, Istituto Italiano di Cultura

2011

Brescia, Galleria Colossi

2013

Vicenza, Valmore studio d'arte

 

SELEZIONE ESPOSIZIONI COLLETTIVE:

1976

Bergamo, Palazzo della Ragione, L'esplorazione percettiva

1978

Verona, Galleria Ferrari, Una definizione di segno – Bonamini, Bonfà, D'Angelo, Gastini, Lerose, Magrini, Morellet, Nigro, Varale

1979

Bergamo, Galleria Lorenzelli, 99 Sculture di artisti contemporanei italiani stranieri
Bologna, Galleria Due Torri, A proposito di realtà restituita

1981

Milano, Castello Sforzesco, Il materiale delle art
Parigi, Galleria NRA e Centre George Pompidou, Livres d'artistes livres objets

1982

Venezia, Galleria d’Arte Moderna Cà Pesaro con Fondazione Bevilacqua la Masa, Proiezioni 80

1983

Salisburgo, Museumpavillion, Una pittura inquietante

1986

Verona, Galleria Ferrari, Qui senza confine
Venezia, Fondazione Bevilacqua la Masa, La scienza dell'arte
Monza, Villa Reale, Mostra Nazionale di pittura
Verona, Galleria Ferrari, La pittura italiana degli anni '70

1987

Verona, Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea Palazzo Forti, Maestri italiani nella Collezione Civica

1988

Verona, Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea Palazzo Forti, Astratta. Secessioni astratte in Italia dal dopoguerra al 1990

1990

Verona, Palazzo della Gran Guardia, Irrituale. LX Biennale Nazionale d'Arte di Verona

1992

New York, Museum of Modern Art, The Artist and the Book in the Twenthieth-Century Italy

1994

Venezia, Collezione Peggy Guggenheim, I libri d'artista italiani del Novecento

1996

Mantova, Galleria Ducale, IIXXII Atelier Arti Visive

1999

Lissone, Premio Pittura Città di Lissone

2002

Verona, Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea Palazzo Forti

2003

Alessandria d’Egitto, Biennale d'Alessandria d'Egitto
Mantova, Palazzo Te, Omaggio a Mario Luzi

2004

Milano, Galleria Cavenaghi, Dedicate
Verona, Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea Palazzo Forti, Orizzonti aperti

2005

Milano, Bel Art Gallery, ...And the stars shine

2007

Chiari, Villa Mazzotti, Chiari & geniali. 8 percorsi nell'arte contemporanea

2009

Chiari, Villa Mazzotti, ESTETICA Tecnologia
Brescia, Museo Santa Giulia, Mille miglia... d'arte

2014

Verona, Biblioteca Civica, Una definizione di segno