Giorgia Zanuso

Nasce a Finale Ligure nel 1985, vive e lavora a Bergeggi. Si dedica all’attività artistica dal 2012 progettando opere dal forte impatto neo-costruttivista. Inizialmente, applica led e fili sulla tela pura, che considera fonte primigenia di vita. Successivamente si dedica allo studio della geometria sacra, alla sequenza dei numeri legati alla natura e si confronta con diversi testi antichi. Da queste ricerche elabora opere che realizza con granulati disposti secondo varie forme concentriche, alcune delle quali rimandano ai Mandala tibetani. Succede a questa una fase più espressionista in cui la tela non è più immacolata, ma è pervasa da materiali diversi e materici; l’artista adopera colori sfumati che riflettono le svariate intensità delle luci e dei colori del paesaggio ligure dove vive.


SELEZIONE ESPOSIZIONI PERSONALI:

2015

Venaria Reale, Galleria d’Arte Democratica, Ferite di luce, Res Publica

2016

Roma, Galleria Camelù, Futuro Anteriore
Pietrasanta, Poleschi Arte, Transiti
Venaria Reale, Luce Aurea: l’arte di Giorgia Zanuso, inQubatore Qulturale

2017

Piacenza, Biffi Arte, Sipari

 

SELEZIONE ESPOSIZIONI COLLETTIVE:

2014

Chiavari, Fondazione Zappettini, Astratta Tre

2016

Roma, Palazzo della Cancelleria, Idee per una collezione
Bergeggi, Resort e Spa Dominio Mare, Antonio Murgia, Claudia Ventura, Giorgia Zanuso. Visioni d’arte
Savona, Complesso Monumentale Priamar, Giorgio Laveri: collaborazioni

2017

Sanremo, Galleria La Mongolfiera, Oltre il giardino, visioni contemporanee. Mostra collettiva