Jorrit Tornquist

Nasce a Graz in Austria nel 1938. Dopo gli studi in architettura nella città natale, a partire dal 1964 si trasferisce in Italia, acquisendo nel 1992 la doppia cittadinanza. La sua ricerca è improntata sullo studio del colore, sia nel suo rapporto con la luce e con la superficie del dipinto, sia nelle sue potenzialità di azione sull'ambiente, soprattutto in ambito architettonico. L’approccio alla pittura è scientifico: una ricerca che tende alla materializzazione dell'oggetto attraverso la luce e che si rivolge non solo alla percezione del colore e al suo rapporto con la luce, ma anche alle sue funzioni in natura e agli effetti psicologici sull'uomo. Dal 1980 l’artista si dedica anche all’insegnamento presso l’Istituto Europeo del Design di Milano, la Facoltà di Architettura all'Università di Graz, l'Accademia di Belle Arti di Bergamo e il Politecnico di Milano.


SELEZIONE ESPOSIZIONI PERSONALI:

1965

Graz, Afro-Asiatische Institut
Graz, Old Inn

1966

Vienna, Galleria Basilisk
Milano, Galleria Vismara

1968

Vienna, Galerie Nachst St. Stephan
Venezia, Galleria del Cavallino

1970

Milano, Cenobio Visualità
Brescia, Galleria Sincron
Rimini, Galleria Sincron

1971

Milano, Galleria Vismara
Genova, Galleria La Polena
Torino, Centro Ti
Francoforte, Galleria Lichter

1972

Pesaro, Galleria Il Segnapassi
Colonia, Galerie Reckermann
Salò, Centro d’Arte Santelmo

1974

Palazzolo sull’Oglio, Studio f22
Como, Centro Culturale Serre Ratti
La Spezia, Teatro Civico
Livorno, Galleria Giraldi
Genova, Galleria il Salotto

1976

Milano, Arte Struktura
Genova, Galleria La Polena

1981

Como, Centro Culturale Serre Ratti
Foggia, Laboratorio Arti Visive
Monaco, Galerie von Braunbehrens 

1986

Palazzolo sull’Oglio, Studio f22
Buchberg, Schloss Buchberg, Exakte Tendenzen 

1987

Graz, Neue Galerie Studio
Graz, Galerie Glacies

1988

Vienna, Galerie Gajetan Grill  

1989

Salò, Centro Culturale St. Elmo

1990

Graz, Neue Galerie
Klagenfurt, Karntner Landesgalerie
Budapest, Galèria Dorottya  

1992

Palazzolo sull’Oglio, Studio f22  

1993

Graz, Galerie Glacies

1994

Milano, Arte Struktura
Novara, Centro Culturale UXA

1995

Palazzolo Sull’Oglio, Studio F 22
Cernusco su Naviglio, Galleria Zozos

1996

Como, Galleria il salotto
Tokyo, Plaza Gallery

1998

Milano, Galleria Vismara
Gazoldo degli Ippoliti, Museo d'arte moderna

1999

Verbania, Galleria d’Arte Verbania
Palazzolo sull’Oglio, Studio f22

2001

Milano, Galleria Vismara
Milano, Palazzo della Triennale, Colore casa

2003

Graz, Galerie Lendl
Valenza, Galleria R. Costa, Jorrit Tornquist

2006

Cesena, Galleria Comunale d’Arte

2007

Brescia, Lagorio Arte Contemporanea, Jorrit Tornquist – Color-works
Milano, Fondazione Luciana Matalon, Jorrit Tornquist – La forma e il suo labyrinthus

2010

Genova, Palazzo Reale, Teatro del Falcone, Jorrit Tornquist – Viaggio a Genova

2011

Padova, Fioretto Arte
Abano Terme, Museo Civico. Galleria Comunale d’arte contemporanea al Montirone, Oltre il colore

2014

Ravenna, Museo Nazionale, Jorrit Tornquist e la luce eterna del colore

2015

Milano, Galleria Poliart, Jorrit Tornquist – Traguardare il colore

 

SELEZIONE ESPOSIZIONI COLLETTIVE:

1966

Stutgard, Galerie am Jakobsbrunnen
Graz, Forum Stadtpark

1967

Graz, Fondazione gruppo A
Milano, Palazzo del Turismo, Presenze a Sesto
Vienna, Galerie Nachst St. Stephan, Accrochage
Milano, Galleria Ariete, Luce & Movimento

1968

Amburgo, Kunsthaus, Public Eye
L’Aquila, Museo Civico, Alternative 3
Milano, Galleria Vismara

1970

Vienna, Galerie Nachst St. Stephan
Zagabria, Modern Museum Suvreme

1971

Novara, Centro Culturale UXA, Rapporto naturale
Torino, Centro Ti. Zero

1972

Brescia, Grafica internazionale
Graz, Neue Galerie, Osterreichische Malerei
Venezia, Galleria del Cavallino, Faites votre jeu
Roma, Palazzo Taverna, Incontri internazionali
Roma, Palazzo delle Terme
Parigi, Musée d’art Moderne, VI festival de la peinture

1973

Kansas City, Museum

1977

Milano, Studio Marconi, Colore
Graz, Neue Galerie, 10 Jahre Steirischer Herbst

1978

Graz, Neue Galerie, Zeitige Kunst in Steiermark
Zurigo, Kunsthaus, Schubladenmuseum
New York, Museum of Modern Art
Graz, Neue Galerie, Rahmen meine Welt, hommage a Luigi Crippa
Milano, Centro San Felede, SURYA

1981

Graz, Neue Galerie, 70-80

1982

Graz, Stadtmuseum, Analyse

1983

Ascoli Piceno, Civica Galleria d’Arte Contemporanea, Palazzo Malaspina, Morbide trame

1986

Venezia, XLII Biennale d’Arte, Colore
Friedberg, Galerie Hoffmann, Die Ecke

1989

Graz, Kunstlerhaus, Aus grazer Sammlungen

1991

Vienna, Museum moderner Kunst

1992

Torino, Chiesa Maggiore di San Filippo Neri, Dioce

1993

Roma, Accademia di Romania, Scuderia di Palazzo Ruspoli, DIA + LOGOS ‘93

1994

Brescia, Palazzo Martinengo, Big & Great

1996

Budapest, Ludwing Museum, Jenseits von Kunst

1997

Salò, La civica raccolta del disegno
Graz, Neue Galerie, Jenseit von Kunst

1999

Gazoldo degli Ippoliti, Museo d’Arte Moderna, Les couleurs de la memorie 1968-1998
Milano, Galleria Credito Valtellinese, Refrettorio delle Stelline, Collezione Calderara
Salò, Civica raccolta del disegno di Salò, Arte contemporanea italiana

2000

Palazzolo sull’Oglio, Studio F22, Forme di meravigia
Napoli, Palazzo Reale, Cartoline per Napoli

2002

Roma, Complesso monumentale S. Salvatore in Lauro, Le Parc, Garcia Rossi, De Marco e altre testimonianze del cinetismo in Francia e Italia

2005

Torino, Museo Internazionale delle Arti Applicate Oggi, Miaao’s super craft

2008

Reggio Nell’Emilia, Bonioni Arte, Arte Italiana. Arte Internazionale

2009

Teano, Museo delle Arti dell’Unità d’Italia, Italica. Le Arti del Bel Paese
Brescia, Lagorio Arte Contemporanea, Continuità in movimento

2011

Catania, Libra Arte Contemporanea, Less is More

2013

Torino, Palazzo della Promotrice delle Belle Arti, Pittori d’oggi Francia-Italia VIII edizione
Milano, Spazio Hajech, Liceo Artistico di Brera, Spazi, confini e territori. Luoghi, movimenti e tendenze dell’arte contemporanea

Opere vendute