Paolo Masi

Nasce nel 1933 a Firenze, dove vive e lavora. Nel 1959 espone le sue prime opere presso la Galleria Numero di Fiamma Vigo a Firenze, in un periodo in cui la città vive una forte sperimentazione artistica e di rottura con la pittura intesa fino ad allora. Negli anni ‘60 partecipa all’attività del gruppo Centro F/uno (1967-70) con L. Baldi, A. Lecci e M. Nannucci per poi avvicinarsi alle esperienze analitico-riduttive. Nel 1974 è co-fondatore insieme a M. Nannucci e M. Mariotti di un collettivo che gestisce lo spazio no profit di Zona a Firenze che, a partire dal 2000, trova la sua continuazione nel collettivo Base.

SELEZIONE ESPOSIZIONI PERSONALI:

1960

Firenze, palazzo Strozzi

1961

Firenze, Galleria Vigna Nuova

1963

Milano, Galleria Cenobio

1965

Firenze Galleria l’Aquilone

1971

Bologna, Galleria Duemila

1972

Firenze, Galleria Schema

1973

Torino, Galleria Christian Stein

1974

Genova, Galleria La Polena
Milano, Flash Art Information

1975

Bolzano, Galleria Il Sole
Monaco di Baviera, Galerie Dany Keller

1977

Roma, Galleria Primo Piano
Genova, Galleria La Polena
Berna, Galerie Lydia Megert

1978

Roma, Galleria Primo Piano
Venezia, XXXVIII Esposizione internazionale d’Arte
Stoccarda, Galerie d+c Mueller-Roth

1979

Firenze, Galleria Schema
Berna, Galerie Lydia Megert

1980

Roma, Galleria Primo Piano
Firenze, Salone Villa Romana
Milano, Galleria Ariete

1982

Roma, Galleria Primo Piano

1985

Roma, Quadriennale di Roma

1987

Firenze, Galleria la Piramide
Berna, Galerie Lydia Merget

1988

Genova, Galleria La Polena

1993

Firenze, Centro d’Arte Spaziotempo

2000

Firenze, Base Progetti per l’arte
Firenze, Centro d’Arte Spaziotempo

2001

Roma, Galleria Primo Piano

2002

Firenze, Galleria La Corte
Firenze, Centro d’Arte Spaziotempo

2004

Prato, Centro Pecci

2007

Firenze, La corte arte contemporanea, Paolo Masi Frottage

2009

Firenze, Frittelli Arte Contemporanea, Paolo Masi

2010

Firenze, Villa Romana, Casualità controllata

2013

Firenze, Frittelli Arte Contemporanea, La responsabilità dell’occhio

2014

Lissone, Museo di Arte Contemporanea, Paolo Masi, in ordine sparso
Milano, Fondazione Mudima, Paolo Masi. Invaders e altre storie
Bologna, Galleria Studio G7, 1974 – 2014 Paolo Masi

2016

Milano, Piazza San Fedele, Riflessioni riflesse

 

SELEZIONE ESPOSIZIONI COLLETTIVE:

1959

Firenze, Galleria Numero, Cinque informali a Firenze

1962

Prato, Palazzo Pretorio, Nuova Tendenza
Milano, Premio San Fedele
Firenze, Premio Fiorino

1963

Firenze, Forte Belvedere, Gruppo Settanta Arte e comunicazione
Firenze, Palazzo Strozzi, Galleria Quadrante, Prima mostra mercato delle gallerie

1964 – 1966

Firenze, Strutture Audiovisive
Livorno, Casa della Cultura, Strutture significanti
Firenze, Conservatorio L. Cherubini, Proposte di Spazio Concreto
Firenze, Centro Proposte, Ipotesi Linguistiche Intersoggettive

1967

Firenze, Centro Ricerche Estetiche F Uno, Da Vita
Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, Museo Sperimentale d’Arte Contemporanea

1968

Bergamo, Studio 2B, Baldi, lecci, Nannucci, Masi. Quattro correlatori della cromoplasticità segnaletica
Diamanti, Palazzo dei Diamanti, Km 149.000.000
Brescia, Galleria Sincron
Firenze, Galleria Flori

1969

Milano, Galleria Diagramma, Ventunoundicisessantanove

1970

Brescia, Sincron, Centro di Ricerche Estetiche F Uno
Milano, Galleria Diagramma
Modena, Palazzo del Comune, Arte e Critica

1971

Firenze, Palazzo Pitti, Galleria d’Arte Moderna, Nuovi termini di riferimento per il linguaggio artistico

1974

Firenze, Galleria Schema, Returned to sender

1975

Roma, Galleria Primo Piano

1975 – 1985

Dirige con altri artisti lo spazio no profit Zona, Firenze

1976

Stoccarda, Galerie Portraits d+ c Mueller-Roth
Milano, Galleria Il Milione; Roma, Istituto latino-americano, I colori della pittura. Una situazione europea
Milano, Salone Annunciata, Arte e altro

1977

Firenze, Galleria Schema
Firenze, Studio Franca Pisani, Manumission

1978

Firenze, Palazzo Strozzi, Biennale della Grafica
Firenze, Palazzo Vecchio, Formato libero

1979

Parigi, Bibliotheque Nationale, Cent Livres d’artistes italiens

1980

Bonn, Galerie Circulus; Francoforte, Frankfurter Kunstverein, Kunstlerbucher
Vienna, Erweitert Fotographie Wiener Secession

1982

Forte dei Marmi, Galleria Comunale d’Arte Moderna, Nuovi aspetti dell’astrazione in Toscana

1983

Firenze, Galleria La Piramide, Colore
Genova, Galleria Rinaldo Rotta

1984

Losanna, Palud, Réf 84

1985

Certaldo, Palazzo Pretorio, Colore=Natura/Pensiero
Parigi, Centre Georges Pompidou, Livres d’artistes

1986

Roma, XI Quadriennale

1987

Firenze, Forte Belvedere, Firenze per l’Arte Moderna
Milano, Nuove Proposte

1989

Brescia, Galleria Cavellini, Pagine/Libri

1991

Firenze, Centro d’Arte Spaziotempo, Presenza delle avanguardie a Firenze dal ’47 ad oggi
Genova, Galleria La Polena, Vinicio Berti-Riccardo Guarneri-Paolo Masi

1992

Arezzo, Galleria Margiacchi

1993

Firenze, Centro d’arte Spaziotempo, Attualissima

1995

Conegliano, Palazzo Sarcinelli, Figure della Pittura. Arte in Italia 1956 – 1968

1997

Massa, Palazzo Ducale, Accadde in Toscana 2 – le arti visive dal 1941 ai primi anni 70

1998

Firenze, Centro Arte Spaziotempo, Correnti alternate. Un itinerario dal ’47 al ‘60

1999

San Giminiano, Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, L’Immagine e la parola. Piero Santi e l’arte a Firenze dal 1950 al 1975

1998 – 2006

Dirige con altri artisti lo spazio Base, Firenze

2002

San Giminiano, Musei Civici di San Giminiano, La Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Raffaele de Grada in mostra
Firenze, Palazzo Strozzi; Pistoia, Palazzo Fabroni, Continuità e arte in Toscana 1945 – 1967

2003

Galliate, Castello Visconteo – Sforzesco, Pittura analitica – una ricognizione storica. Italia 1966 – 1978
Ginevra, Musée d’Art Contemporaine, Zona People 1974 – 1985

2005

Firenze, Galleria La Corte
Rovereto, Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, Un secolo di arte italiana. Lo sguardo del collezionista. Opere dalla Fondazione VAF

2007

Firenze, Frittelli Arte Contemporanea, Pittura/Materiale
Rovereto, Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, Pittura analitica
Milano, Museo della Permanente, Pittura Analitica. I percorsi italiani 1970 - 1980

2008

Mantova, Casa del Mantegna, Pittura aniconica 1968 – 2007
Cremona, Fondazione Città di Cremona, Pittura – Pittura e Astrazione. Arte e linguaggio negli anni ‘70

2009

Milano, Triennale di Milano, Top Applications Award

2010

Carrara, Biennale Internazionale di scultura di Carrara. Niente da vedere tutto da vivere

2012

Firenze, Galleria Il Ponte, Un ritrovarsi amichevole e piacevole

2015

Milano, Primo Marella Gallery, Pittura analitica ieri e oggi 1a parte
Milano, Primo Marella Gallery, Pittura analitica ieri e oggi 2a parte
Lugano, Primae Noctis Gallery, Pittura Analitica ieri e oggi

2016

Londra, Mazzoleni Art, Pittura analitica
Roma, MAXXI, The Indipendent
Modena, Galleria Civica, Versus