Tano Festa

Nasce a Roma nel 1938. Nel 1957 consegue il diploma in Fotografia artistica all’Istituto d’Arte di Roma e nel 1959 partecipa alla sua prima mostra collettiva insieme a Franco Angeli e Giuseppe Uncini presso la galleria La Salita di Roma dove, nel 1961, tiene la sua prima esposizione personale. Vive il periodo romano della Scuola di Piazza del Popolo e diventa protagonista indiscusso della scuola pop romana, accogliendo con rigore formale le soluzioni new dada, proponendo isolati oggetti monocromi di uso quotidiano.

SELEZIONE ESPOSIZIONI PERSONALI

1961

Roma, Galleria La Salita, Tano Festa

1963

Roma, Galleria La Tartaruga, Tano Festa
Milano, Galleria Schwarz, Tano Festa
Parigi, Galleria “J”, Festa

1965

Torino, Galleria Notizie
Venezia, Galleria Del Leone, Tano Festa

1966

Milano, Galleria Schwarz, Il planetario di Tano Festa

1967

Roma, Galleria La Salita, Festa, opere 1960 – 66

1968

Padova, Galleria La Chiocciola, Tano Festa
Roma, Arco d’Alibert, Festa
Vercelli, Galleria Del Centro, Tano Festa
Belgrado, Galleria KNU
Torino, Galleria Il Punto

1969

Torino, Galleria Il Punto, Tano Festa

1970

Roma, Galleria La Tartaruga, Tano Festa I quadri privati

1971

Genova, Il Salotto, Tano Festa

1972  

Milano, Galleria Levi, Tano Festa - 12 anni di lavoro – 1960 – 1972
Roma, Galleria Valadier, Personale di Tano Festa

1973 

Roma, Galleria L’Oca, Tano Festa

1974 

Roma, La Tartaruga, Tano Festa
Fano, Galleria D’arte moderna, Tano Festa – opere recenti
Mestre, Galleria Hausammann, Tano Festa

1975 

Milano, Galleria d’arte Cocorocchia, Tano Festa  
Bologna, Galleria D’Arte Nanni, Tano Festa

1976 

Roma, Galleria Sperone, Storia familiare degli utensili

1979 

Roma, Galleria Dell’Oca, Rebus

1980 

Roma, Galleria Sprovieri, Coriandoli

1981 

Roma, Studio Soligo, Tano Festa – I miraggi

1983 

Roma, Studio Soligo; Milano, Galleria Luogo di Gauss, La via lattea

1984 

Roma, Studio Soligo, The day of the birth
Firenze, Galleria l’Indiano, Il deserto e l’oasi

1986 

Roma, Studio Soligo, Un quadro un capolavoro
Cortina d’Ampezzo, Galleria arte Cortina, Tano Festa
Roma, Galleria Margutta, Tano Festa, Omaggio a Gianlorenzo Bernini

1987

Verona, Galleria Cinquetti, Tano Festa, Opere degli anni 1961-1964
Roma, Studio Soligo, La Virginiana
Roma, Galleria La Gregoriana, Omaggio alla Catalogna
Livorno, Galleria Graphis Arte, Il vascello fantasma
Genova, Studio Ghiglione, Tano Festa, testo di A. Bonito Oliva
Torino, Galleria La Bussola, Tano Festa

1988 

Comune di Roma, Ex Stabilimento Peroni, Tano Festa, a cura di Achille Bonito Oliva
Milano, Calestani Arte Contemporanea, Giallo Taxi, un viaggio con Tano Festa
Palermo, Galleria Prati, Tano Festa
Messina, Galleria Mosaico, Tano Festa
Milano, Galleria Bianca Pilat, Tano Festa, Retrospettiva.
Vercelli, Meeting Art, Tano Festa
Milano, Galleria il Mercante, Omaggio a Tano Festa - Il vascello fantasma
Novara, Galleria Sorrenti, Tano Festa
Torino, Galleria d’Arte Il Prisma, Tano Festa

1990

Perugia, Galleria Spazio Arte, Tano Festa

1991

Kyoto Shion, Artandom, Tano Festa, a cura di G. Franchetti.
Padova, Galleria D’arte al Carmine, Tano Festa – Piazze e Monumenti

1991-92

Roma, Associazione Culturale Mondo Arte, Ricordo di Tano Festa, opere 1970-80
Roma, Studio Soligo, De Pictura

1992 

Bologna, Studio 5, Tano Festa - Da Michelangelo
Firenze, Galleria L’indiano, Tano Festa per una nuova iconografia
Genova, Galleria La Polena, Tano Festa

1993

Livorno, Galleria Granelli, Tano Festa

1995

Torino, Caterina Fossati, Tano Festa

1996

Cortina d’Ampezzo, Galleria d’Arte Hausammann, Tano Festa, opere degli anni settanta
Roma, Studio Soligo, Tano Festa, disegni dal 1960 al 1987

1997 

Livorno, Galleria Granelli, Tano Festa – Opere storiche

1999

Zagarolo, Palazzo Rospigliosi, Festa per Tano – Tano Festa pittore: dagli anni Ottanta agli esordi

2001

Chiari, Galleria l’Incontro, Tano Festa

2003

Roma, Galleria Eriva Fiorentini, Tano Festa – Reperti. Opere inedite 1960 – 1966, a cura di E. Fiorentini.

2004

Archivio Tano Festa, Tano Festa , opere su carta 1962 – 1963, a cura di Anita Festa

2011

Karlsrhue, Museum fur Neue Kunst, Tano Festa , Francesco Lo Savio – The lack of the other, a cura di F. P. Grunert

2016

Milano, Studio Gariboldi, Tano Festa

2017

Milano, Lattuada Studio – Arte Centro, Iconico. Tano Festa Opere 1962 – 1987
Roma, Galleria Marchetti, Tano Festa – Mi aprirò nel sole – Opere 1960 - 1987

 

SELEZIONE ESPOSIZIONI COLLETTIVE:

1959  

Roma, Galleria La Salita, Franco Angeli – Tano Festa – Giuseppe Uncini
Roma, Galleria L’appunto

1960

Roma, Galleria La Salita, 5 pittori – Roma 60”: Angeli – Festa – Lo Savio – Schifano – Uncini
Roma, Galleria L’Appunto, Giovani Pittori
Bologna, Galleria Il Cancello, Angeli – Festa – Lo Savio – Schifano – Uncini
Chicago, Istituto Moolohy Nagy, Arte Italiana

1961

Roma, Galleria La Salita, Festa – Lo Savio – Rotella
Torino, Galleria Il Punto, L’orientamento dei giovani

1962

Roma, Galleria La Salita, Oggetto utile
Bologna, Palazzo di Re Enzo, Nuove prospettive della pittura italiana
New York, Sidney Janis Gallery, The new realist
Roma, Galleria La Tartaruga, La materia a Roma

1963

Galleria La Salita, Roma, La Litografia, di G.C. Argan
Firenze, Palazzo Strozzi, 1° Mostra Mercato
Madrid, Istituto Italiano di Cultura, Mostra di giovani pittori italiani
Roma, Galleria la Tartaruga, 13 pittori a Roma
Roma, Palazzo delle Esposizioni, IV Rassegna di Arti figurative di Roma e del Lazio

1964

Roma, Galleria La Salita, Collages – parlato
Firenze, Palazzo Strozzi, II° Mostra Mercato
Venezia, XXXII Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia
Roma, Galleria Odyssia, Disegni, Festa – Maselli – Angeli

1965

Cannes, L’arte attuale in Italia
Roma, Galleria Odissya, Una generazione
Roma, Palazzo delle Esposizioni, V Rassegna delle Arti Figurative di Roma e del Lazio
Roma, IX Quadriennale

1966

Roma, Galleria La Salita
Milano, Civico Padiglione d’Arte Contemporanea, Cinquant’anni di Dada. Dada in Italia 1916- 1966, a cura di Arturo Schwarz.
Roma, Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Aspetti dell’Arte contemporanea in Italia

1967

Tokyo, National Museum of Modern Art, Exhibition of Contemporary Italian Art

1970

Roma, Galleria la Tartaruga
Roma, Palazzo delle Esposizioni, Vitalità del Negativo nell’arte Italiana 1960/70, a cura di A. Bonito Oliva

1972

Roma, X Quadriennale Nazionale d’Arte

1973

Roma, Parcheggio di Villa Borghese, Roma Contemporanea, a cura di A. Bonito Oliva.
Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna, Combattimento per un’immagine

1976

Roma, Cannaviello Studio d’Arte, Disegno in Italia

1977

Roma, Galleria La Salita, 1957-1977
Torino, Galleria Civica, Torino, Arte in Italia, 1960-1977

1978

Venezia, Esposizione internazionale d’arte della Biennale di Venezia, Padiglione B78

1980

Venezia, XL Biennale internazionale d’arte di Venezia
Roma, Palazzo delle Esposizioni, L’Arte Italiana dal 1960 al 1980

1981 

Roma, Palazzo delle Esposizioni, Linee della ricerca artistica in Italia 1960-1980, a cura di M. Penelope.
Termoli, Galleria Civica di Arte Contemporanea
Verona, Palazzo della Gran Guardia, Campionario ’60-’68 “Alternative italiane alla Pop Art e al Nouveau Realisme

1983

Roma, Galleria la Salita, Un disegno dell’arte: Ultime avanguardie 1957-1971
Venezia, Centro di cultura Palazzo Grassi, Chiesa di S.Samuele, Artisti Italiani Contemporanei 1950-1983, a cura di A. Bonito Oliva.

1984

Venezia, XLI Biennale internazionale d’arte di Venezia

1985

Roma, Galleria la Salita, Dentro e Fuori dell’informale 1957-1965

1986

Roma, XI Quadriennale d’arte
Ravenna, Loggetta Lombardesca, Arte Santa, testo di A. Bonito Oliva.

1988

Ferrara, Palazzo Massari, Padiglione d’Arte Contemporanea, Crinali
Verona, Palazzo Forti, Astratta. Secessioni astratte in Italia dal dopoguerra al 1990

1989 

Padova, Galleria La Chiocciola, I tre di Piazza del Popolo : Angeli – Festa – Schifano
Rio de Janeiro, Museu del Belas Artes e Funarte; San Paolo, Museu del Arte de Sau Paulo, Aspectos da pintura Italiana do apos-guerra aos nossos dias, a cura di A. Bonito Oliva e T. Trini.
Roma, Palazzo Civiltà del Lavoro, Artoon l’influenza del fumetto nelle arti visive del XX secolo, a cura A. Bonito Oliva

1990

Comune di Fiuggi, Salone delle Esposizioni, Triarte
Roma, Palazzo delle Esposizioni, Esposizione Nazionale Quadriennale d’Arte

1992

Ischia, Castello Aragonese, Don Chisciotte della Mancia
Tokyo, Vente Museum, L’Italia negli anni della Pop Art italiana ’60

1993

Venezia, XLV Biennale di Venezia
Roma, Palazzo delle Esposizioni, Tutte le strade portano a Roma?, a cura di A. Bonito Oliva
New York, Murray And Isabella Rayburn Foundation, Roma – New York 1948-1964, a cura di G.Celant

1994 

Roma, Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Giorgio De Chirico nelle collezioni della G.N.A.M Metafisica e neo-avanguardia.
New York, Guggenheim Museum, The Italian Metamorphosis,1943 – 1968, a cura di G. Celant.

1996 

Cortina d’Ampezzo, Pop Art e Oggetto, Artisti Italiani degli anni sessanta, a cura R. Barilli.

1999

Roma, Chiostro del Bramante, I Love Pop. Europa – USA anni’60. Mitologie del quotidiano, a cura di W. Becker, M. Boyden, L. Hegyl, G. Mercurio.
Parma, Galleria d’Arte Niccoli, L’Arte POP in Italia - Pittura e Grafica negli anni sessanta , a cura di Plinio De Martinis

2003 

Roma, Accademia di Villa Medici, Incontri- dalla Collezione di Graziella Lonardi Buontempo 

2005

Modena, Galleria Civica, Pop Art  Italia – 1958 1968, Galleria Civica, a cura di Walter Guadagnini

2007

Roma, Scuderie del Quirinale, Pop Art 1956 – 1968, a cura di Walter Guadagnini

2010

Alessandria, Palazzo del Monferrato, Roma ’60, a cura di Luca Beatrice

2011

Venezia, Peggy Guggenheim, Ileana Sonnabend – Un ritratto Italiano  

2013

Venezia, 55. Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia, In Principio
Roma, Palazzo delle Esposizioni, Anni ’70 – Arte a Roma, a cura di Daniela Lancioni.

2014 

Roma, Galleria d’Arte Marchetti, Artisti Italiani della Tartaruga  

2016 

Venezia, Collezione Peggy Guggenheim, Imagine – nuove immagini nell’arte italiana 1960 – 1969, a cura di Luca Massimo Barbero
Roma, Museo d’Arte Contemporanea, Roma Pop City, 60 – 67, a cura di C. Crescentini, C. D’Orazio, F. Pirani
Modena, Galleria Civica di Modena, VERSUS, La sfida dell’artista al suo modello in un secolo di fotografia e disegno, a cura di A. Bruciati, D. De Luigi e S. Goldoni